mercoledì 23 novembre 2011

TARALLI SUGNA E PEPE


 Da una ricetta delle Sorelle Simili... i buonissimi taralli napoletani...

INGREDIENTI:
500 gr di farina
150 gr di strutto
200 gr di mandorle con la buccia
6 gr di pepe nero macinato
15 gr di lievito di birra
15 gr di sale
240 ml di acqua

PREPARAZIONE:
Tritate le mandorle al coltello grossolanamente.
Fate sciogliere lo strutto nel microonde o in un pentolino (non fatelo scaldare troppo, basta ammorbidirlo).
Mettete tutti gli ingredienti insieme nell'impastatrice (o in una ciotola) e amalgamate tutti gli ingredienti insieme.
Lasciate l'impasto a riposare coperto per circa mezz'ora.
Ora prelevate tanti piccoli pezzi da circa 25 gr l'uno e dategli la forma che più vi piace, sistemandoli  in una teglia ricoperta di carta da forno.
Questi taralli vanno infornati una prima volta a 200° per 15 minuti, poi abbassiamo la temperatura del forno a 160° ed inforniamo per altri 15 minuti. Infine abbassiamo ancora a 140° e li lasciamo tostare per 25 minuti circa.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

bello questo filo gastronomico che unisce Napoli e Bologna! anna (Bologna)

myitaliansmorgasbord ha detto...

bellissimi. pensi si potrebbero fare con la pasta madre?
sempre una tua fedele fan
barbara

Barbara ha detto...

x Anna: Le sorelle Simili sono un mitooo!!! Beata te che ce le hai vicine!!! Un abbraccio!

x Barbara: certo che si, ma mettine un po' di più di pasta madre, perché gli impasti "conditi" faticano a lievitare. Quindi copri bene l'impasto e dagli tempo! A presto!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Mai fatti, ma qualche anno fa li abbiamo assaggiati, fatti da un'amica! Non ci resta che prendere nota della ricetta e provarci anche noi!
Baciotti da Sabrina&Luca

myitaliansmorgasbord ha detto...

ciao ancora Barbara. Quanta pasta madre metteresti in questo impasto? divento matta cercando di capire come sostituire ricette a base di lievito... per esempio, per 500 g di farina quanta pasta madre in un impasto normale, quanta in uno arricchito (come questo)? grazie!!!

Shade ha detto...

mi sono sempre promessa di farli questi taralli che adoro! ti sono venuti proprio bene!

Barbara ha detto...

x Luca e Sabrina: beh, allora non avete scuse!!! Buon lavoro!

x Barbara: In questa ricetta puoi provare con 200-250 gr di pasta madre. Scioglila nei 240 ml di acqua elencata fra gli ingredienti (magari ad una temperatura di circa 25°). Per aiutare la lievitazione puoi aggiungere un cucchiaino di malto d'orzo. Poi aggiungi tutti gli altri ingredienti e procedi come descritto. Aumenteranno solo i tempi di lievitazione... ma questo è normale... lo sappiamo. Fammi sapere, mi raccomando!!!

x Shade: Grazie, sei gentile! Prova anche tu, l'impasto è veloce da preparare... A presto!

cooksappe ha detto...

mi ci faccio un anello!

Anastasia ha detto...

Ma ciao Cuochina bella!
Da quanto non passo da casina tua!!!
Questi taralli sono un incanto e se ti dicessi che non li ho mai fatti? Vergogna vero? :((( Per una figlia di napoletani poi... una bacio con lo schiocco Ba! ^___^ a presto!

Barbara ha detto...

x Cooksappe: ... meglio mangiarli!!! ;-)

x Anastasia: Ehi! Che bello rileggerti! Un abbraccio a te cara!!!

CioccoMamma ha detto...

ciao, manco da un pò, ma vedo che qui ci sono tanti buoni bocconcini

Barbara ha detto...

x Cioccomamma: ciao e bentornata da queste parti... grazie per la visita!

Kecca ha detto...

"o' tarall nsogn e pep" con una birra ghiacciata è irresistibile in ogni stagione....

Barbara ha detto...

...con la birra fredda?!? Da provare!!! Grazie per la dritta!!! ;-)

anna di ,leva ha detto...

io li faccio ogni settimana,e li vendo alla gente di brescia,ma vorrei sapere quanto li vendono al kilo a napoli,per regolarmi!

Barbara ha detto...

Anna ...non saprei... io in genere li regalo...

Anonimo ha detto...

buonissimi!!!!!!!!li ho fatti e i miei ospiti sono rimasti a bocca aperta!!! grazie mille

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin