domenica 17 maggio 2009

STROZZAPRETI FATTI IN CASA CON PORCINI E ZUCCHINE




Gli strozzapreti sono un tipo di pasta romagnola, fatti con acqua e farina, senza uova.
E' un piatto semplice da preparare, e possiamo farli tranquillamente in casa.
Io ho preparato un condimento con quello che avevo in frigo, ma li proverò nuovamente con altri condimenti.

INGREDIENTI per gli strozzapreti per 4 persone:
400 gr di farina
200 ml di acqua tiepida
1 pizzico di sale

INGREDIENTI per il condimento:
2 zucchine
1 manciata di funghi porcini secchi
1 scalogno
1 rametto di timo
vino bianco per sfumare
parmigiano reggiano per spolverare

PREPARAZIONE
In una ciotola ho messo l'acqua con il sale ed ho aggiunto la farina un po' alla volta continuando ad impastare con una mano.
Quando tutta la farina è stata assorbita ho continuato a lavorare per 5 minuti, poi ho coperto la pasta con la pellicola trasparente e l'ho lasciata riposare per 15 minuti.
A questo punto ho ottenuto un impasto liscio ed omogeneo. L'ho steso sulla spianatoia con poca farina in uno spessore di circa 2 millimetri e l'ho tagliato con la rotella (di quelle per pizza) per tutta la lunghezza formando tante tagliatelle larghe circa 1 centimetro.



Ho preso un filo di pasta alla volta e l'ho arrotolato facendolo girare tra i palmi delle mani, per tutta la lunghezza, dopodichè ho spezzato ogni pezzo in parti da circa 4-5 centimetri.



Durante il riposo della pasta ho messo l'acqua sul fuoco ed ho preparato il condimento: ho fatto rosolare in una padella lo scalogno in poco olio evo, ho aggiunto le zucchine tagliate a dadini e i funghi secchi (non avevo tempo per farli rinvenire). Ho sfumato con vino bianco ed ho aggiunto poca acqua per finire la cottura con il coperchio. Sale e un rametto di timo per insaporire.

Appena l'acqua bolliva ho buttato gli strozzapreti, che si sono cotti in pochi minuti (quando vengono a galla sono pronti) e li ho messi nell'insalatiera dove avevo già messo il condimento. Una spolverata di parmigiano e il piatto è pronto!
Il tutto si è svolto in poco più di un'ora, e per essere un'idea improvvisata, non è neanche tanto!

16 commenti:

katty ha detto...

ottima pasta!!!!!complimenti!!!!

Mary ha detto...

Brava, sono venuti molto bene e immagino che buoni!

Federica ha detto...

Bravissima... ottimo piatto!

Luvi ha detto...

buoniii.. oggi con lo stesso impasto ho fatto i PICI (spaghetti lunghi toscani, arrotolati)... prova.. io però uso più acqua e non faccio riposare l'impasto.
Per 4 persone 400 gr farina 00 speciale spadoni per pasta fatta in casa e 240 gr gr acqua temperatura ambiente e un pizzico di sale

natalia ha detto...

barbara in romagna li condiscono anche con un ragù di pesce. sono da leccarsi i baffi! ma vedo che ti sei già ripresa! ti ha aiutato anche gaia? baci e buon inizio settimana

Valentina ha detto...

che bella questa pasta, complimentoni...
baci
Vale

Solema ha detto...

Brava, devono essere buonissimi. Ciao

Barbara ha detto...

x Katty, Valentina, Solema, Federica e Mary: Grazie, sono davvero buoni... provare per credere!

x Luvi: ho preso nota, nei prossimi giorni mi cimento! Grazie!

x Natalia: ragù di pesce... interessante!
Gaia, non so come farei senza, mi ha alleggerito il lavoro, mangiando piccoli pezzi di impasto crudo... :-)

Giuseppe ha detto...

QUESTO PRIMO PIATTO E FAVOLOSO TIO COPIATO LA RICETTA GRAZIE CIAO gIUSEPPE

Barbara ha detto...

Ciao Giuseppe, garantisco, sono veramente buoni!
Serviti pure e torna a trovarmi!

Anonimo ha detto...

Ciao!!!sono Sara, mamma di due splendidi bimbi..vorrei sapere come si conservano gli strozzapreti, dopo che li ho fatti freschi,Grazie mille in anticipo!Baci

Barbara ha detto...

Ciao Sara, come tutta la pasta fresca, puoi congelarli oppure lasciarli seccare all'aria. Se vuoi un consiglio, congelali su un vassoio ben distanziati; quando si saranno congelati allora trasferiscili in un sacchetto di plastica e lascia dentro un po' d'aria (servirà a ripararli e a non essere schiacciati nel cassetto del congelatore). Al momento dell'uso buttali direttamente in abbondante acqua bollente e alza la fiamma al massimo per far riprendere il bollore. Ciao e dai un bacio ai tuoi bambini!

alex ha detto...

Grazie della tua ricetta, vorrei provare a farli, ho scoperto nel tuo blog un sacco di ricette interessanti che guarderò con più calma per rubacchiarti qualche pranzetto ;)
Se vuoi puoi trovarmi qui:
http://frullatodiricette.blogspot.com
Buona domenica

Barbara ha detto...

Ciao Alex! Spulcia pure fra le ricette, sei la benvenuta!
Vengo a fare un giro da te!!!

Anonimo ha detto...

ho provato ed è venuto tutto bene
ma per condire ho usato funghi e carciofi
grazie di tutto

Barbara ha detto...

x Anonimo: Sono contenta! Proveremo anche con i carciofi!

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin