lunedì 28 marzo 2011

TRECCIA MORBIDA CON NOCI E PANCETTA


Eccomi di ritorno. Sono molto impegnata in questo periodo fra lavori e progetti; ho preparato diversi pani ed oggi pubblico questo, particolarmente saporito e morbido.


INGREDIENTI:
700 gr di farina 0
400 ml di latte a temperatura ambiente
200 gr di noci sgusciate
200 gr di pancetta dolce
60 gr di burro
15 gr di lievito di birra
5 gr di zucchero
10 gr di sale
1 uovo
2 cucchiai di latte

PREPARAZIONE:
In una ciotola (o nell'impastatrice se l'avete) mettete la farina, il lievito sbriciolato e lo zucchero. Cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno (con il gancio se fate con l'impastatrice) e aggiungete il latte poco alla volta. Aggiungete poi le noci con la pancetta; il sale e in ultimo il burro.
Comtinuate a mescolare e finite di lavorare su un piano di legno a mano.
Lasciate riposare l'impasto per un'ora circa, poi riprendetelo e senza maneggiarlo troppo tagliatelo in 4 parti e formate dei filoni più spessi al centro e sottili alle estremità.
Unite le 4 estremità superiori e cominciando dal filone di destra fatelo passare una volta sopra e una volta sotto agli altri filoni, muovendovi verso sinistra. Quando avete finito un giro prendere il nuovo filone che trovate alla vostra destra, e così via.
Ho trovato un video molto semplice da seguire per fare la treccia a 4, lo potete trovare qui; ma se preferite potete dare a questo impasto la forma che preferite: in cassetta, una treccia classica a 3, nodini, panini...
Una volta formata la treccia spennellatela con l'uovo battuto ed il latte e lasciatela lievitare ancora per 40 minuti e poi infornatela con forno statico per un'ora a 180°.

16 commenti:

Mary ha detto...

Wow che bella treccia cosi soffice e profumata!

Valentina ha detto...

mamma mia che goduria!!!!!! :)

jose manuel ha detto...

Que fantastica receta. Saludos

Federica ha detto...

aspetta solo così poco lievito su 700 di farina??

Barbara ha detto...

x Mary, Valentina e Josè Manuel: Grazie!

x Federica: se hai tempo di attendere che cresca ne puoi mettere poco, anche meno di così... se invece hai fretta puoi mettere un cubetto intero. In questo caso lieviterà in poco tempo, ma sentirai il sapore del lievito di birra più accentuato (non a tutti piace), sarà un po' meno digeribile e berrai di più... tutto qua! :-)

annarita ha detto...

buonissima questa treccia....moooolto interessante!

Imbini Pasticcini ha detto...

che bontà...complimenti!!=D

Anonimo ha detto...

io ho il forno ventilato... è lo stesso?
Grazie
Cinzia Senarega

Barbara ha detto...

x Annarita: Grazie!

x Imbini pasticcini: Provala anche tu!

x Cinzia: ciao, non puoi togliere il ventilato? Se non puoi abbassa di 20° la temperatura e a metà cottura poggia sul pane un foglio di carta stagnola, altrimenti richi di bruciare la treccia!
Ciao!

Erica ha detto...

caspita è davvero invitante ^_^ e bellissima!!!
complimenti per il lavoro e la ricetta!

titty ha detto...

Salvata la ricetta, la farò sicuramente perchè amo i lievitati e poi quando c'è poco lievito...meglio ancora

Barbara ha detto...

x Erica: grazie!

x Titty: non c'è niente da fare... il tempo fa miracoli... se ne hai è inutile "accelerare" la lievitazione caricando con il lievito! Fammi sapere che ne pensi! A presto!!!

terry ha detto...

Stupenda...ricca di gusto davvero!!! noci e pancetta ...chissà che bontà!

Anonimo ha detto...

Complimenti,
molte ricette semplici (non evidenti all'inizio) risultano ancora piu gustose di altre.

Grazie per questi preziosi aiuti in cucinaaaaaa !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Buonissima la Trecciaaaaaaaaaa al Burrooooooooo !!

Compliments.

Yari

Barbara ha detto...

x Terry: Ci puoi scommettere!

x Yari: beh, le cose semplici sono sempre le più buone no?!? :-)
Spero di rileggerti presto! Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

questa trecccia è mooolto invitante...proverò però a sostituire il burro con l'olio extravergine
vi farò sapere
chicca

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin