lunedì 4 aprile 2011

SOFFICINI FATTI IN CASA



I sofficini erano uno dei miei piatti preferiti quando ero bambina. Non vi nascondo che fino a poco tempo fa, ogni tanto nel reparto surgelati dei supermercati mi cadeva l'occhio su una o l'altra delle confezioni di sofficini già pronti. Ed ogni tanto sono anche caduta in tentazione e li ho comprati. La delusione però è stata grande. Sarà perché forse gli ingredienti con gli anni sono cambiati, o perché sono cambiati i miei gusti... insomma non mi piacevano affatto... ed il bello è che non piacevano neanche alle mie figlie (ma come!!! Tutti i bambini, nella mia memoria, ne vanno matti!!!). Leggendo gli ingredienti descritti sulle confezioni poi, mi è passata la voglia di riprenderli...
Insomma niente più sofficini per tanto tempo fino a quando... non ho imparato a prepararli in casa.
E allora si che ho ritrovato il sapore che ricordavo, anzi, sembrano anche più buoni!!! E indovinate? Le bimbe ne vanno matte!!!
Preparatevi dunque, perchè che abbiate bambini in casa o siate rimasti anche voi con i ricordi di quando eravate piccoli... ecco la ricetta per prepararli ogni volta che volete, con ingredienti sani e senza l'ombra di conservanti o stabilizzanti!!!

INGREDIENTI (per 10 basi da 12 centimetri di diametro):
200 ml di latte
100 gr di farina
30 gr di burro
10 gr di sale
2 uova
100 gr di pangrattato

Per il ripieno:
300 gr di besciamella (sotto vi dico come prepararla)
200 gr di prosciutto cotto
4 cucchiai di passata di pomodoro condita con sale, olio e poco origano
1 fetta di mozzarella tagliata a dadini

PREPARAZIONE:
In un pentolino portare a bollore il latte con il burro ed il sale. Quando bolle aggiungere la farina tutta insieme continuando a girare con un mestolo di legno. Continuate a cuocere finchè il composto si staccherà da solo dalle pareti , 2 minuti circa (questo procedimento è proprio quello che si usa per preparare la pasta choux, per i bignè; l'unica differenza è che qui non si aggiungono uova nell'impasto).
Formate una palla e lasciatela riposare per circa 15 minuti chiusa nella pellicola.
Nel frattempo preparate una besciamella semplice, vi riporto le dosi e gli ingredienti così sarà più facile.
Scaldate 250 ml di latte e portatelo a bollore sulla fiamma del gas. Intanto sciogliete al microonde 25 gr di farina e 17 di burro, lasciandoli in caldo. Appena il latte bolle versatelo lentamente sul composto di burro e farina che avrete sciolto in precedenza, continuando a girare con una spatola per non formare grumi. Quando avrete incorporato tutto il latte rimettete il tutto al microonde alla massima potenza un minuto alla volta, mescolando e portando alla densità desiderata (tenete presente che freddando si addenserà ancora). Quando la besciamella sarà fredda potete aggiungere due cucchiai di parmigiano grattugiato.
Ora riprendete la pasta che avevate lasciato a riposare, che sarà ancora tiepida; infarinate la spianatoia e stendetela ad uno spessore di 3 millimetri.
Ricavate 10 dischi da 12 centimetri di diametro, farciteli al centro e chiudete a formare le mezzelune.
Ovviamente potete sbizzarrirvi con i ripieni, aggiungendo mozzarella, verdure o formaggi differenti.
Io li ho preparati con prosciutto cotto e besciamella, con besciamella solamente (i più buoni!!!) e con pomodoro e mozzarella.
Chiudete i bordi premendo intorno con i rebbi di una forchetta (se avete gli attrezzi usati qui potete usarli, saranno molto comodi).
Passateli nelle uova battute e poi nel pangrattato, e friggeteli in poco olio in una padella, 2-3 minuti per lato finchè prenderanno un bel colore dorato. Se non volete friggerli potete passarli anche in forno a 180° per pochi minuti.
E fu così che a casa nostra ricominciammo a mangiare i sofficini buonissimi! E voi che cosa aspettate?!?

20 commenti:

Tery ha detto...

Ma che carini!! Ti sono riusciti perfettametne!
Tra l'altro è una ricetta perfetta per il contest di Shake&bake! :)

natalia ha detto...

barbara sono fantastici! grazie mille per questa ricetta.

Federica ha detto...

favolosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

natalia ha detto...

Li devo proprio provare!!!

Angela ha detto...

ma sono un amore che bellini !!!!

terry ha detto...

favolosi direi...perfetti! questi li segno che il mio lui li adora!

pennaeforchetta ha detto...

Anch'io sono una nostalgica dei "vecchi" sofficini. Ho già stampato la tua ricetta e la proverò senz'altro. Grazie mille!

Francesca ha detto...

Sembrano veramnte quelli di una volta...ma una info: posso sostituire il burro, come?

Valentina ha detto...

Le cose fatte in casa sono sempre più buone di quelle acquistate e la tua è stata un'ottima idea! Brava! baci

marifra79 ha detto...

Caspita che belli che sono... vien voglia di provarci! Un abbraccio e buona serata

La cucina di Tatina ha detto...

Ciao Berbara, ho trovato per caso il tuo blog perchè cercavo la ricetta dei sofficini fatti in casa! Li ho provati e devo farti i miei complimenti, sono stramegabuoni! Ora attendo luglio, quando nascerà la mia bambina, per potere provare la tua ricetta di omogeneizzati! ;-)

Barbara ha detto...

Ciao Tatina, me lo dicono in tanti... e piacciono tantissimo anche a noi! Auguri per l'imminente arrivo della tua piccola! Ti abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Buonissimi....risultati belli e buoni gia' al primo tentativo complimenti

Barbara ha detto...

x Anonimo: Riscuotono sempre un grade successo! Alla prossima!!!

Leo ha detto...

ma tra gli ingredienti ci sono anche le uova?
è un errore?

Barbara ha detto...

Ciao Leo, le uova ci sono, ma non vanno nell'impasto. Le userai per bagnare i sofficini prima di passarli nel pangrattato... leggi fino in fondo! :-)
Ciao!

Elisa ha detto...

Ciao,favolosa questa ricetta!!!:-) ma la farina è quella 00?

Anonimo ha detto...

Ciao volevo chiedere ma le uova non vanno messe nell impasto ma vanno usate per la panatura giusto?

Barbara ha detto...

Per la farina, va bene qualunque tipo, 0 o 00.
Le uova si usano solo per la panatura!
A presto!!!!

Anonimo ha detto...

ricetta riuscita perfettamente! solo che invece di dodici sofficini me ne sono usciti 8... ma probabilmente ho steso la pasta un po' più grossa. Complimenti!!

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin