lunedì 20 aprile 2009

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON ASPARAGI E PANCETTA


Ecco uno tra i risotti che mi fanno impazzire...

INGREDIENTI per 4 persone:
360 gr di riso semifino (tipo vialone nano)
8-10 asparagi
100 gr di pancetta tesa
1 litro circa di brodo (in alternativa usate l'acqua di cottura degli asparagi)
1 cipolla bianca media
1 bustina di zafferano
burro
parmigiano reggiano

PREPARAZIONE:
Pulisco gli asparagi e li taglio a pezzetti, lasciando le punte da parte.
In una padella grande dai bordi alti rosolo in olio di oliva una cipolla tagliata a pezzetti. Quando è trasparente aggiungo il riso e alzo la fiamma al massimo, per farlo brillare qualche minuto (2-3). A questo punto aggiungo circa 3/4 del brodo bollente e lo zafferano, poi copro, riducendo la fiamma.
A parte cuocio gli asparagi in acqua salata bollente e li metto via. Faccio lo stesso con le punte, che hanno un tempo di cottura minore.
In una padella con poco olio cuocio la pancetta a fiamma vivace, fino a farla diventare croccante.
Quando il riso comincia ad asciugarsi aggiungo il brodo poco alla volta, mantenendolo abbastanza asciutto. Io ho usato riso integrale e la cottura è stata piuttosto lunga (45 min). A 3/4 della cottura ho aggiunto al riso gli asparagi e la pancetta. Verso la fine della cottura, quando il riso è ancora un po' al dente, per mantecare, ho spento la fiamma aggiungendo un pezzo di burro e due manciate abbondanti di parmigiano, girando per amalgamare. Ho lasciato coperto per 4-5 minuti, ho rimestato di nuovo ed ho servito i piatti, guarnendo con le punte di asparagi.

RIFLESSIONI:
Questo è un piatto molto saporito, quindi consiglio di usare un brodo poco salato per cuocere il riso. Al posto degli asparagi si possono utilizzare anche altre verdure, singole o miste, a seconda dei propri gusti... o di quello che si ha in frigo!
BUON APPETITO!

15 commenti:

Betty ha detto...

appetitoso questo risottino, complimenti!

Aurelia ha detto...

Ciao Barbara,
ho appena visto la tua ricetta sul bloggatore...
mi è subito piaciuta :-)
Te la copio, e la provo...
Grazie e a presto
Aurelia

Solema ha detto...

Già copiato.Lo farò sabato, dato che per qualche giorno mio marito non può mangiare verdura. Ti ringrazio anche per il cestino . Ho fatto un figurone...Ciao Solema

michela ha detto...

Buona..io lo mangerei senza pancetta..ma solo per mio gusto personale eh?
Deve essere squisito.

Valentina ha detto...

davvero una bella faccina questo risotto...

sly ha detto...

anche io il risotto lo faccio cosi' pero' senza pancetta.proprio buono e saporito...ciao ciao

Lory ha detto...

Ho gli asparagi proprio da risotto, ho sia pancetta che zafferano...li faccio domani. :-)
Bella anche la presentazione. Bravissima!
Baci

Barbara ha detto...

Eh già, ragazze, è un risotto buonissimo anche senza la pancetta... senz'altro più delicato!

Pupina ha detto...

E ci credo che ti fa impazzire, è una vera bontà!

Bosina ha detto...

Oh che bel risotto! Mi fai venire in mente che ne devo pubblicare anch'io un paio. Uno è proprio con gli asparagi. Che bello il tuo blog: rilassante ed accattivante al tempo stesso. Un abbraccio e torno a trovarti con molto piacere.

Barbara ha detto...

Ciao Bosina! Sono molto felice della tua visita!
Verrò a trovarti presto!
Un abbraccio a tutti voi!

Anonimo ha detto...

ciao! prendo ispirazione da Sydney (AU) per la cena d stasera! grazie
in bocca al lupo!
Luca

Barbara ha detto...

Ciao Luca! Buon appetito a tutti allora!!! A presto!!!

Anonimo ha detto...

ciao sono un cuoco di un grande albergo.. stasera lo proporrò nel menu della mezza pensione di domani sera anche perchè non pagano molto questi ihihih!! dev'essere buono dai... c'aggiungerei qualcos'altro però... buone le ricette. complimenti..

Barbara ha detto...

x il cuoco: fammi sapere come viene... e soprattutto che cosa hai aggiunto! A presto!

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin