domenica 29 marzo 2009

UN CESTINO DI PANE...


Ad una festa avevo visto un cestino fatto di pane da usare come porta-pane, ho pensato che era carino da mettere a tavola, così ne ho fatto uno.

OCCORRENTE per 2 cestini:
1 stampo su cui intrecciare la pasta
1 kg di farina
500 ml di acqua
1 cubetto di lievito di birra (25 gr)
20 gr di sale

PREPARAZIONE:
Ho impastato tutti gli ingredienti nella planetaria, mettendo il sale in ultimo.
Ho lasciato riposare fino al raddoppio (con un cubetto di lievito fa presto, meno di un'ora).
Ho foderato uno stampo capovolto con la carta stagnola, ho impastato il tutto ed ho pesato 11 pezzi di pasta da 50 gr l'uno. Ho fatto8 rotolini e li ho incrociati sulla parte superiore dello stampo, mentre gli altri 3  li ho utilizzati per girare intorno allo stampo, passando una volta sotto e una volta sopra alla pasta che avevo messo prima, proprio come si intreccia un cestino di vimini. Una volta finito l'ultimo giro, ho tagliato tutti i rotolini più lunghi alla base.


In ultimo ho preso altri 3 pezzi (sempre dello stesso peso) ed ho fatto rotolini più fini e lunghi e li ho intrecciati.

Ho messo poi la treccia intorno alla base, coprendo tutti i fili che avevo tagliato.


Ho fatto lievitare per 20 minuti circa ed ho infornato a 180° statico per 40 minuti.
Una volta cotto, ho lasciato freddare ed ho sfilato la forma dall'interno.

RIFLESSIONI:
Perchè si chiama "cubetto" di lievito se è rettangolare?!? :-)

Scherzi a parte... potete usare questi ingredienti per fare un cestino di pane e con il resto della pasta, altri panini da mettere dentro, secondo la vostra fantasia; oppure mettere la pasta avanzata in frigo ed usarla il giorno dopo come pasta da riporto, per fare altro pane o pizza.

Per fare la base piatta (in modo che una volta cotto il cesto possa stare dritto) ho messo un pezzo di carta da forno sulla cima del cesto prima di infornare e ci ho poggiato una teglia vuota pesante (di ceramica è perfetta), sistemandola in piano. L'ho tolta dopo i primi 20 minuti di cottura.

Si può fare un cestino con "i buchi" come quello in foto oppure un cestino con rotolini più grossi (100 gr l'uno) e intrecciarli più stretti. In questo caso il cesto non avrà buchi e viene più compatto. Se decidete di farlo così considerate che la pasta ci mette di più a cuocersi e dopo i 40 minuti vi consiglio di togliere lo stampo e rimettere in forno, in modo da far asciugare anche la pasta interna. Questo è il risultato prima di infornare:



Ho provato altre volte a rifarli ed ho ottenuto i migliori risultati con rotolini da 70 gr senza lievitazione. Provate voi a fare i vostri cestini, e decidete qual'è il "peso ideale" dei pezzi di pasta.
Con queste dosi ottengo due cestini di pane e impiego circa 4 ore.

Un cestino così, chissà perché, lo immagino al centro di un tavolo circondato da tanti salumi...
Oppure come ricco centrotavola nei giorni di festa.
Penso anche che ne farò qualcuno da regalare a Natale prossimo, è un'idea originale, sempre utile e costa... meno di un'euro!!!

34 commenti:

Mary ha detto...

complimenti è venuto bene questo cesto di pane!

NIGHTFAIRY ha detto...

E' meraviglioso! :-O tantissimi complimenti!!!

annarita ha detto...

questo cestino è fantastico! bravissima....io ci provo|

natalia ha detto...

è un vero capolavoro! brava se ci fosse Elisa direbbe -mamma, poi ce lo mangiamo?-

Barbara ha detto...

x Mary e Nightfairy: Grazie! Sono sicura che se ci provate anche voi viene anche meglio! L'ingrediente principale in questa ricetta è la pazienza di intrecciare!

x Natalia: Elisa e Gaia andrebbero d'accordo insieme... infatti anche lei dopo aver mangiato l'impasto crudo (non c'è verso di negarglielo... proprio come facevo io...), quando ha visto il cesto finito mi ha chiesto "mamma, Iaia manza??!" Che ridere!!!

Pupina ha detto...

Il cestino ti è venuto una vera meraviglia!

Solema ha detto...

Bellissimo, se posso te lo copio. Solema

Barbara ha detto...

Grazie anche a te Pupina!

x Solema: certo, lo puoi copiare... e fammi sapere come ti viene, ne sarei felice!

Luvi ha detto...

bello bello... prima o poi lo farò anche io..:D

bimby ha detto...

Meraviglioso e sicuramente da copiare...posso, vero barbara?
Complimenti!!!

Barbara ha detto...

Ciao Bimby, serviti pure... e dimmi come viene!
A presto!

Anonimo ha detto...

Non ce ke dire: meraviglioso!! Sarò ignorantiss.perchè alla mia veneranda età chiedo(però seriamente) ma se lo faccio quanto dura? Lo posso usare come originaliss.cesto per il pane f.in casa per tutto l'inverno? senza ke dia spiacev.problemi? (muffe, insetti ecc). grazie!

agatuccia ha detto...

bellissimo !!! ma si conserva per quanto tempo??

Barbara ha detto...

x Anonimo e Agatuccia: questo cestino è bello da vedere e non crea problemi di muffe. Se non lo fate cadere dura tanto. Addirittura se lo utilizzate solo "da esposizione" su qualche mensola, dura in eterno!
Non chiudetelo in sacchetti di plastica e fate attenzione nel prenderlo, poggiandolo in tavola con un po' di attenzione. Se poi si rompe un piccolo pezzo, potete sempre riattaccarlo con la colla!
Un consiglio... tenetelo lontano dalla portata del cane... che se è come il mio... se lo sgranocchia volentieri!

Nives ha detto...

Originale questo cestino di pane, grazie per le spiegazioni, spero che a Natale rallegri la mia tavola!Brava.

malù ha detto...

Che bello questo cesto di pane, è un ottima idea, complimenti, e complimenti anche per il tuo blog, moooolto invitante!!!

Barbara ha detto...

x Nives e Malù: grazie tante ragazze!!! A presto!

ila ha detto...

bellissimo. venerdì lo realizzerò per natale. e poi farà la torta di rose salata o panini dolci ripieni da metterci dentro. sei bravissima. grazie
. buon natale 2010

Barbara ha detto...

Grazie Ila! Passa un Felice Natale insieme alle persone a te care!!! Ciao!

Anonimo ha detto...

Favoloso lo farò domani da portare domenica a casa di mia sorella, hai risposto a tutte le domande che volevo farti, grazie, sei bravissima
Crostina

Barbara ha detto...

Grazie, mi fa piacere esserti stata utile! A presto!

Anonimo ha detto...

fantastico!non avevo la carta argentata ho spalmato dell'olio sul recipiente speriamo si stacchi lo stesso!
silvia

Anonimo ha detto...

Il cestino, oltre ad essere un'idea originale, ha anche un aspetto invitante! Oltretutto i tuoi sono venuti dei capolavori... Complimenti! E grazie per tutte le indicazioni: avevo intenzione di cimentarmi nella realizzazione di un mio esemplare e il tuo blog mi ha dato tutte le indicazioni indispensabili. Un cestino di pane (pieno!) è il dono ideale per gli amici che t'hanno invitato a cena... E infatti io ne ho appunto preparato uno che adesso sta lievitando in attesa di essere infornato per la cena di domani (lunga lievitazione: uso il lievito madre) insieme alla gran varietà di pani con cui lo riempiró. Solo sul costo che gli attribuisci non sono d'accordo: dipende dal valore che dai al tempo che s'impiega a farlo... e le mie 4 ore di lavoro valgono un bel pó più di 1 euro! Ma sono sicura che ne sarà valsa la pena! Ciao e ancora grazie e complimenti!

Barbara ha detto...

x Silvia: non ho mai provato con l'olio... facci sapere!!!

x Anonimo: hai ragione... è un regalo bellissimo e sempre molto apprezzato. Ovviamente il costo degli ingredienti è irrisorio rispetto al tempo che ci vuole per realizzarli, ma la sorpresa negli occhi di chi lo riceve... non ha prezzo... Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

la carta argentata è rimasta un pò attaccata.. cioè alcuni pezzi rimarranno li in eterno:( con l'olio come? sarebbe anche più ecologico. sob

Barbara ha detto...

x Anonimo: la carta argentata io riesco a staccarla quando si attacca. Fai attenzione a farla aderire bene allo stampo e vedrai che andrà meglio! Con l'olio non go mai provato...

Anonimo ha detto...

bravo ,votre panier est magnifique !!
je vais essayer de le faire merci pour la recette
titione

Barbara ha detto...

Grazie a te! Torna a trovarmi!!!

Anonimo ha detto...

Ho trovato per caso il tuo blog, cercavo proprio come fare un cestino di pane. Il tuo è molto bello, vediamo cosa combino. Complimenti!!!

Barbara ha detto...

x Aninimo: Grazie... divertiti!!!

"A tavola con me" ha detto...

Ciaoooo complimenti...Devo provarci assolutamente!!

Barbara ha detto...

Grazie... non puoi non farlo!!! :o)

stefania ha detto...

Grazie... ho fatto un figurone con i regali di natale quest'anno!!! Ho preparato i cestini e li ho riempiti di torta di rose, dei tuoi fantastici panini alle noci e parmigiano e di "grissini" di pasta sfoglia ai funghi e scamorza! Non sono venuti belli come il tuo ma sono piaciuti moltissimo!!! Spero non ti dispiaccia se ti ho nominata nel blog! Un abbraccio e grazie per queste ricette deliziose!

staffetta in cucina ha detto...

Splendida idea! Lo proveremo sicuramente
Ciao
Tiziana

Posta un commento

Dimmi che ne pensi!
Puoi lasciare un commento anche come utente anonimo, ma ricordati di firmare, grazie!

Blog Widget by LinkWithin